Alba Fucens | Cosa Visitare | Siti Archeologici in Abruzzo
Booking.com
ALBA FUCENS

Guida per visitare Alba Fucens | Iinformazioni Turistiche e Spunti di Viaggio


Alba Fucens è un sito archeologico posto a circa 7 km a nord di Avezzano nel comune di Massa d’Albe. È posta in una posizione elevata e fortificata a quasi 1.000 m s.l.m. ai piedi del Monte Velino.
Il termine "Alba", era molto utilizzato nel periodo latino e significa “altura” ma può significare anche “bianco" e questo perché nei dintorni del sito, così come ipotizzato da Olstenio, era ricoperto da numerose rocce di colore bianco. Altri studioso ritengono invece concordano con questa ipotesi ma altri ritengono che il nome derivi da Alba Longa, una metropoli latina. Il secondo termine del sito ovvero "Fucens" è da ritenersi connesso con il vicino lago del Fucino (ormai diventato l’attuale Piana del Fucino), che in tempi antichi era chiamato “Fūcinus”, un appellativo dei Marsì che vivevano sulle sponde orientali del lago.

La costruzione di Alba Fucens fu opera dei romani e fu edificata intorno al 304 a.C. in un territorio già sotto il controllo degli Equi. Il suo sviluppo si estese su un colle, in posizione elevata e dopo l’arrivo dei primi coloni venne pian piano fortificata. Fu presa di mira dagli stessi Equi che di certo non vedevano di buon occhio una città fortificata nel cuore del suo territorio. Tentarono più volte di espugnarla ma non ebbero successo.

La visita del sito archeologico di Alba Fucens può idealmente partire dal centro dell'abitato dove troviamo il cosiddetto “forum” lungo ben 142 m e largo 43,50 m. Intorno ad esso si affacciarono i principali edifici pubblici della città ad iniziare dalla Basilica luogo adibito al trattamento degli affari e dove si amministrava la giustizia. Venne realizzata probabilmente intorno alla fine del II secolo a.C. e i primi decenni del secolo successivo e oggi sono visibili sia il “tribunal” che le fondamenta delle navate. Durante la visita al nucleo urbano di Alba Fucens possiamo imbatterci nel “macellum” o mercato, posto tra la basilica e le terme fu edificato nello stesso periodo mentre le vicine terme risalgono al periodo tardo-repubblicano. Queste ultime erano decorate con preziosi mosaici raffiguranti scene e soggetti marini. Ad Alba Fucens era presente anche un anfiteatro e numerose case appartenenti avisita ad alba fucensl patriziato locale, fra cui una villa nota come Domus. L’anfiteatro risale alla prima metà del I secolo d.C. e ha una tipica forma ellissoidale con dimensioni massime di 95 metri di lunghezza e 80 di larghezza.
Numerosi erano anche gli edifici religiosi posti in vari punti del centro abitato e possiamo certamente citare quelli più interessanti; da ammirare sono il Tempio di Iside, il Santuario di Ercole e il Tempio di Apollo più lontano dal centro e vicino all’anfiteatro. Il Tempio di Apollo fu successivamente trasformato in chiesa cristiana e subì sostanziali modifiche durante la sua ristrutturazione in età medievale, ed è conosciuto anche come la chiesa di San Pietro. Una particolarità della chiesa è quella di essere l'unica chiesa monastica in Abruzzo dove la navata centrale è separata da quelle laterali.
Ciò che contribuisce ad accrescere l’interesse e la bellezza del sito di Alba Fucens è anche la su posizione panoramica che offre splendide vedute sulla Piana del Fucino e sulla maestosa mole del Monte Velino che, come una vedetta, sorveglia l’intera area.
Un luogo di grande suggestione e che saprà donare al turista atmosfere d’altri tempi. Passeggiando per le vie di Alba Fucens si avrà la sensazione di rivivere la vita che si svolgeva durante le epoche passate.



Appunti di Viaggio


Coop. Alba Fucens
IAT Alba Fucens
Ufficio informazioni area archeologica di Alba Fucens


Punto Informativo
Parco Regionale Sirente-Velino

Piazza della Scuola
67050 Alba Fucens (AQ)
Tel. +39 0863.44.96.42
Fax +39 0863.44.96.42
Cell. +39 339.44.58.783
E-mail: albafucens@virgilio.it
Sito Web:
www.albafucens.info


Cosa vedere nei dintorni di Alba Fucens

Due sono i luoghi di grande interesse che è possibile visitare nelle vicinanze di Alba Fucens. Il sito è posto a pochissimi km dal Parco Naturale Regionale Velino - Sirente; un'area protetta che si estende per più di 50.000 ettari e tutela una gran varietà di ambienti che vanno dalle zone umide fino alle aspre vette che superano spesso i 2000 metri di altezza.
Da visitare con cura è anche il Castello Piccolomini di Celano, una delle fortificazioni più integre e imponenti d'Abruzzo.



Itinerari Turistici

Parco Naturale Regionale Velino - Sirente
Castello Piccolomini di Celano


Mappa




Scopri gli altri Siti Archeologici dell'Abruzzo
Scopri i Siti Archeologici d'Italia

Alba Fucens | Siti archeologici in Abruzzo | Cosa Vedere

Una vacanza o un weekend nei luoghi piu' belli d'italia

UNA VACANZA O UN WEEKEND
NEI LUOGHI PIU' BELLI D'ITALIA


Hotel
Bed and Breakfast
Appartamenti
Ville
Resort
Affittacamere







Visita le Città d'Arte
Roma
Firenze
Venezia
Bologna
Mantova
Ferrara
Lecce
Pisa
Trieste
Siena
Genova
Napoli
Pavia
Palermo
Perugia
Arezzo