Erice | Cosa Visitare e Cosa Vedere | Borghi della Sicilia
Booking.com
ERICE

Guida alla visita di Erice, Sicilia | Consigli e informazioni utili per il tuo viaggio


Tucidide affermò che Erice venne fondata dagli esuli troiani mentre fuggivano e vagando nel Mar Mediterraneo qui avrebbero deciso di fermarsi. I Troiani piano, piano si unirono alle popolazioni locali creando così il popolo degli Elimi. Prima fu contesa tra i Siracusani e i Cartaginesi, e successivamente fu conquistata dai Romani nel 244 a.C. Il vocabolo erice deriva da “Erix”, un personaggio mitologico, figlio di Afrodite e di Bute, ucciso da Eracle.

Nonostante le piccole dimensioni, il borgo di Erice, arroccato sul colle omonimo, conserva ancora un cospicuo numero di vestigia del suo passato antico a cominciare dalle Mura Ciclopiche realizzate durante i secoli VIII e VII a.C. nel periodo elimo-fenicio-punico.
Il Castello Normanno del XII secolo è conosciuto anche con il nome di Castello di Venere poiché prima vi sorgeva un tempio romano dedicato a Venere Ericina. Lo si può ammirare dirigendosi verso la punta sud-orientale del borgo.

A pochi passi saremmo “invitati” a passeggiare all’interno del Giardino del Balio e procedendo verso la parte opposta, incontreremo il Castello Pepoli del XIX secolo.
Erice era conosciuta anticamente come "città delle cento chiese" e conventi. Oggi sono poche quelle aperte al culto, ma molte sono visitabili. Tra queste le più importanti e le più suggestive del centro storico di Erice sono: il Duomo dell'Assunta – principaleErice - Duono dell'Assunta luogo di culto – detta anche Matrice o Chiesa Madre. Realizzata nel corso dei primi anni del XIV secolo ha l’aspetto estreno di un suggestivo stile gotico. Altre chese del borgo sono la Chiesa di San Pietro, in cui attualmente si trova la sede del centro Ettore Majorana, la Chiesa di San Giovanni Battista, il Convento e la chiesa di San Francesco d'Assisi, la Chiesa di San Giuliano, la Chiesa di San Cataldo, il Santuario di Sant'Anna e il Monastero del Santissimo Salvatore.

Notevole è anche il patrimonio costituito dai palazzi storici di Erice tra cui il Palazzo Sales del XVIII secolo; il palazzo Vito Carvini; il Palazzo Burgarella risalente al XVIII secolo; il Palazzo La Porta costruito nel XVIII secolo; il Palazzo Platamone realizzato tra il XIV e il XIX secolo; il Palazzo Coppola del XIX secolo e il Palazzo Majorana edificato tra i secoli XVIII e XIX.


Appunti di Viaggio e Informazioni Turistiche

Comune di Erice
Piazza Della Loggia, 3
91016 Erice (TP)
Tel. +39 0923.50.21.11 (centralino)
Sito Web: www.comune.erice.tp.it




Ristoranti, Trattorie e Pizzerie ad Erice

TheForkIT_320x53


Cosa Vedere nei dintorni di Erice



Mappa




Voci Correlate

Scopri gli altri Borghi più Belli d'Italia
Visita i Borghi più Belli della Sicilia
Visita i Castelli in Italia
I Luoghi di Culto in Italia
Alla Scoperta dei Siti Archeologici
Parchi Nazionali e Naturali
Feste Medievali e Rivecocazioni Storiche
Sagre in Italia

Erice | Cosa visitare e cosa vedere | I Borghi della Sicilia

Una vacanza o un weekend nei luoghi piu' belli d'italia

UNA VACANZA O UN WEEKEND
NEI LUOGHI PIU' BELLI D'ITALIA


Hotel
Bed and Breakfast
Appartamenti
Ville
Resort
Affittacamere







Visita le Città d'Arte
Roma
Firenze
Venezia
Bologna
Mantova
Ferrara
Lecce
Pisa
Trieste
Siena
Genova
Napoli
Pavia
Palermo
Perugia
Arezzo