Costa Smeralda | Cosa Visitare | Mete Turistiche più belle da Vedere in Sardegna
Booking.com
LA COSTA SMERALDA

Cosa vedere e cosa visitare nel Chianti | Informazioni utili per il tuo viaggio


La Costa Smeralda, dal classico paesaggio balneare, in cui il ritmo della risacca del mare si coniuga con la musica dei lussuosissimi locali alla moda, è una costa a nord-est della Sardegna, che una volta indicava solo la costa di Arzachena. La costa si estende per 20 km e si possono visitare per la gioia degli occhi e con il massimo relax, le insenature, le spiaggette e le vicine e magnifiche isole prime fra tutte quelle dell’Arcipelago della Maddalena. L'insediamento umano in queste isole è recente, infatti risale al 1962, quando il principe ismaelita Aga Khan creò il Consorzio Costa Smeralda, meta del jet set di tutto il mondo.
Al di fuori del consorzio è sorta la parte commerciale e abitativa della Costa Smeralda, chiamata Abbiadori. Altri centri vicini, come Porto Rotondo, sono simili alla Costa Smeralda per lo stesso paesaggio e per i servizi turistici offerti. Qui è possibile visitare la nota chiesa di Stella Maris costruita negli anni '60 dall'architetto Busiri Vici, dove si gode un fantastico panorama. A Golfo Aranci si può visitare il centro internazionale di ricerca sui delfini tursiopi e si può raggiungere altre magnifiche località grazie soprattutto all'aeroporto di Olbia-Costa Smeralda.
Dal 2012, l'emiro del Qatar Al Thani, gestisce il Consorzio Costa Smeralda e contemporaneamente è nato un nuovo consorzio che si occupa del charter nautico.


Cosa Visitare in Costa Smeralda

Partendo alla scoperta della Costa Smeralda si può iniziare con la visita della bellissima Arzachena, posta nell’entroterra sardo che con i suoi 88 km di costa costituita da baie, insenature e spiagge è tra le mete della Costa Smeralda più conosciute. Nel centro storico si può ammirare la chiesa più antica di Arzachena, Santa Maria della Neve, situata nel cuore della cittadina e realizzata nel 1716. La festa incosta smeralda suo onore si svolge la seconda domenica di Settembre di ogni anno. Dal punto di vista puramente storico, ci sono svariati complessi nuragici e archeologici.
Insieme alla Costa Smeralda ci sono altre e meravigliose zone costiere come Baja Sardinia, Golfo Pevero e Cannigione ma visitando accuratamente la zona si consiglia di ammirare gli stagni di Saloni caratterizzati da una fauna e flora di grande pregio naturalistico e dal grande fascino visivo. Ma l’attrazione turistica principale sono senza dubbio le spiagge come Cala di Volpe, la Spiaggia Cannigione e quella di Capriccioli. Spiagge incontaminate e bellissime che insieme al mare, tipicamente limpido e cristallino, creano un mosaico di colori vividi e indimenticabili. Nel golfo di Arzachena sorge il paese forse più rappresentativo della zona, Porto Cervo, chiamato così perché ha la forma di cervo. Questo è il luogo del lusso e dei Vip. Si può camminare per la sua piazzetta delle Chiacchere fino al sottopiazza, incrociando fra le sue viuzze, negozi, boutique e magnifiche ville immerse nella natura verdeggiante. Davanti alla costa di Porto Cervo si possono scoprire le piccole isole disabitate chiamate Li Nibani che fanno parte del Parco internazionale delle Bocche di Bonifacio, dove la natura intatta permette di trascorrere momenti di totale relax.
Si può visitare, nella Costa Smeralda anche il notissimo, specie per la sua vivacità mondana, Porto Rotondo situato fra il golfo di Cugnana e il golfo di Marinella. Ma anche qui non mancano le spiagge tra cui quella di Ira a Punta Asfodeli, la spiaggia dei Sassi e quella delle Alghe.
Altra località da visitare per la sua natura, per i suoi reperti storici e, naturalmente, per le sue spiagge (Cala Sabina e Spiaggia Bianca) è Golfo Aranci, una striscia di terra in mezzo al mare che termina nello splendido promontorio di Capo Figari.
Meravigliose sono le isole che si trovano tra Porto Cervo e Porto Rotondo ovvero l’Isola di Mortorio, le Isole Le Camere e l’Isola di Soffi.


Feste, Sagre e Prodotti Tipici della Costa Smeralda

Tradizionale e prelibata è la cucina della Sardegna che dal 2010 è stato dichiarato patrimonio immateriale dell'umanità dall'Unesco. Ci sono piatti poveri, ma veramente gustosi, come la Zuppa Guata, cosat smeraldaLi pulilgioni (ravioli di ricotta e formaggio), Li Fiuritti (tagliatelle fresche) e Li Chiusoni (piccoli gnocchi) ma, più di tutti, pesce, agnello, capretto e il porcetto di latte, tutto cotto alla brace e poi condito con erbe selvatiche del luogo. Per concludere, i dolci, come Li Papassini, Li Casgiatini e Li Acciuleddi, accompagnati dal moscato dolce o con il rinomato vermentino.
Le manifestazioni più importanti e da non perdere che si svolgono in Costa Smeralda possiamo segnalare il Porto Cervo Wine Festival e il Porto Cervo Food Festival e il Festival della Fisarmonica ad Arzachena.
La Costa Smeralda ha due volti e due opportunità, quella del relax naturalistico e quello della vita mondana più animata, con i suoi locali e discoteche, qui infatti la vita si svela nella sua duplicità, come giorno e notte, relax e divertimento, come non mai coniugati in una sola, indimenticabile esperienza.


Appunti di Viaggio e Informazioni Turistiche




Consorzio Costa Smeralda
Casa 1/A, Il Ginepro
07021 Porto Cervo (OT)
(Comune di Arzachena)
Telefono +39 0789.93.50.00
Fax +39 0789.93.51.00
E-mail: info@consorziocostasmeralda.com
Sito Web: www.consorziocostasmeralda.com


Itinerari Turistici

Parco Nazionale dell'Arcipelago della Maddalena


Mappa




Visita le altre mete turistiche più belle d'Italia
Scopri i borghi più belli d'Italia
Scopri i Parchi Nazionali e Naturali in Italia

Costa Smeralda | Mete e Destinazioni Turistiche da visitare in Italia



Una vacanza o un weekend nei luoghi piu' belli d'italia

UNA VACANZA O UN WEEKEND
NEI LUOGHI PIU' BELLI D'ITALIA


Hotel
Bed and Breakfast
Appartamenti
Ville
Resort
Affittacamere







Visita le Città d'Arte
Roma
Firenze
Venezia
Bologna
Mantova
Ferrara
Lecce
Pisa
Trieste
Siena
Genova
Napoli
Pavia
Palermo
Perugia
Arezzo