Franciacorta | Cosa Visitare | Mete Turistiche più belle da Vedere in Lombardia
Booking.com
LA FRANCIACORTA

Cosa vedere e cosa visitare in Franciacorta | Informazioni utili per il tuo viaggio


Eccoci di fronte a una regione che è il fiore all'occhiello dell'intera penisola italiana, soprattutto per il suo vino e per il suo delizioso cibo che, potremmo così dire, diversamente dal solito, lo accompagna!
Parlamo della nota Franciacorta che un tempo si estendeva interamente in territorio lombardo ed era conosciuta come Valle dell'Iseo. Ma già dal 1450 venne chiamata Franciacorta, al tempo in cui la repubblica marinara dominò il Veneto e la parte est della Lombardia. Un tempo era chiamata Franza Curta (derivato dal termine medievale Franche Curtes) cioè corte franca, ossia libera dai tributi poiché qui furono edificati abbazie e priorati ritenuti privilegiati perché appartenenti al mondo cattolico.
In Franciacorta sorse la prima attività, documentata, di vinificazione di vini frizzanti. Il libro che raccontava questo metodo era il Libellus de Vino Mordaci (cioè frizzante) del 1570, e descriveva anche le proprietà curative che gli si attribuivano. Il redattore di questo libro anticipò di un secolo le ricerche di Don Pèrignon!
Grazie a questo libro, i produttori di vino, aggiunsero ad esso dell'orzo per aiutare la sua fermentazione. Nell'Ottocento la coltivazione divenne industriale, ma fu Berlucchi che poco più di 40 anni fa, diede una maggiore spinta ad effettuare gli esperimenti di spumantizzazione, che ebbero poi grande successo! Così iniziò il fiorente e maestoso turismo enogastronomico della Franciacorta.
Il vino Franciacorta (divenuto, con gli anni sinonimo di vino spumante DOCG) che usa il metodo classico, cioè la rifermentazione in bottiglia del vino (aggiungendo zuccheri o lieviti scelti) si può degustare nelle cantine con piacere, oppure ci sono buoni abbinamenti di pietanze con le varie tipologie di Franciacorta (non dosato, extra brut brut, extra dry, sec o dry, demisec).



Cosa Visitare e cosa Vedere in Franciacorta

La Franciacorta si estende per circa 230 kmq ed comprende 18 comuni in provincia di Brescia e sono: Adro, Capriolo, Castegnato, Cazzago San Martino, Cellatica, Coccaglio, Cologne, Corte Franca, Erbusco,franciacorta Gussago, Iseo, Monticelli Brusati, Ome, Ospitaletto, Paderno Franciacorta, Paratico, Passirano, Provaglio d'Iseo, Rodengo-Saiano e Rovato. Ha un aspetto verdissimo e collinare e i vitigni sono nati su suoli morenici, idonei a questo tipo di coltivazione.
Dal punto di vista artistico - culturale, il borgo di Adro offre qualche spunto per la visita come il suo Municipio (che fu proprietà dei conti Dandolo), le meravigliose ville e le chiese del '700. Di rilievo artistico è anche la chiesa di Santa Maria in Favento del '400. Oppure, fra i vigneti, spicca il castello di Bornato risalente al 1200 e che sicuramente stuzzicherà l’interesse del visitatore.
Gli elementi storico-architettonici della Franciacorta li troviamo anche nelle testimonianze del periodo medievale e rinascimentale tra cui abbazie, monasteri, palazzi e castelli che si trovano un po’ ovunque, esplorando accuratamente questa splendida e verdeggiante zona lombarda. In particolare vi consigliamo una visita (anche se solo esterna) del Castello di Passirano, maestosa fortezza risalente al X o XIV secolo nella località omonima a circa 18 km da Brescia. Suggestiva la sua posizione in quanto emerge possente tra i verdi vigneti della Franciacorta.
Anche le ville e i palazzi risalenti a varie epoche e costruite in vari stili rappresentano un notevole patrimonio artistico della Francoiacorta come il Palazzo Bargnani in località Dandolo, Villa Maggi a Calino, Palazzo Torri a Corte Franca, Villa Lechi a Erbusco e Villa Fenaroli a Rodengo Saiano.


Eventi e Sagre in Franciacorta

Numerosi eventi si svolgono ogni anno nelle varie località della Franciacorta il “Festival dfranciacortael Franciacorta” in autunno dove vengono allestiti vari banchi d'assaggio, organizzati seminari e incontri per regalare un intenso fine settimana. Durante la manifestazione è possibile visitare i vigneti, le cantine, e ammirare le mostre d'arte e altri svariati eventi.
Molto divertente da scoprire è il nuovo (2012) autodromo di Franciacorta dove è possibile correre con moto e macchine moderne o d'epoca, ma che si propone anche come un centro aggregante per tutta la famiglia.
Dopo questa breve panoramica della regione di Franciacorta, si può dire che qui non mancò mai l'inventiva di uomini d'intelligenza, che valorizzarono il territorio dando lustro a questa regione ormai nota a livello internazionale e che crearono qui regni di piacere eno-gastronomico e di assoluto divertimento, permettendo al visitatore continue sorprese di palato e di gioia.



Appunti di Viaggio e Informazioni Turistiche




Consorzio per la tutela del Franciacorta
Via G. Verdi 53
25030 Erbusco (BS)
Tel. +39 030.77.60.477
Fax +39 030.77.60.467
Sito Web: www.franciacorta.net


Portale Turistico-Culturale
Sito Web: www.infranciacorta.com


Festival Franciacorta
Sito Web: www.festivalfranciacorta.it



Mappa




Scopri le altre destinazioni turistiche in Italia
Visita i Borghi della Lombardia
Scopri i borghi più belli d'Italia
Scopri i Parchi Nazionali e Naturali in Italia

Franciacorta | Mete turistiche più belle da visitare in Italia



Una vacanza o un weekend nei luoghi piu' belli d'italia

UNA VACANZA O UN WEEKEND
NEI LUOGHI PIU' BELLI D'ITALIA


Hotel
Bed and Breakfast
Appartamenti
Ville
Resort
Affittacamere







Visita le Città d'Arte
Roma
Firenze
Venezia
Bologna
Mantova
Ferrara
Lecce
Pisa
Trieste
Siena
Genova
Napoli
Pavia
Palermo
Perugia
Arezzo